Impianto videosorveglianza

Un sistema di sorveglianza video mostra le immagini riprese al momento dell'intrusione o dell'effrazione e si può realizzare sia per interno che per esterno. In ogni caso si può preferire sia un sistema via radio che a filo.

Impianto di videosorveglianzaUn sistema via radio evita fili, cavi, tracce e quanto altro perché sfrutta la tecnologia wifi.

DAITEM ne è un esempio lampante. In tantissimi lo conoscono per gli allarmi senza fili ma pochi sanno che già da qualche tempo questi allarmi si possono integrare con dei sensori con fotocamera per ottenere un impianto di videosorveglianza radio e di allarme all in one.

Come interagiscono i due sistemi? Un antifurto gsm, ossia dotato di combinatore telefonico, può ricevere dai sensori con fotocamera le immagini scattate e memorizzate al momento dell'intrusione, inviandole poi a mezzo MMS ai numeri telefonici impostati nel combinatore telefonico, scelti al momento della sua programmazione. Occorrono fili? No, perché i rivelatori con fotocamera vengono appresi alla centrale di allarme via wifi e vengono alimentati a batteria e non a corrente elettrica. 

Vedi i prodotti in dettaglio 

Ecco il dettaglio: i sensori con fotocamera sono dei rivelatori da interno che "sentono" la presenza dell'intruso perché in realtà utilizzano la tecnologia IR (ad infrarosso) quindi percepiscono il calore di un corpo umano in movimento. A questo punto il sensore invia l'anomalia in centrale la quale fa scattare l'allarme. Lo stesso sensore scatta, attraverso la fotocamera a bordo, una sequenza di immagini che invia al combinatore telefonico che le gira via MMS ai numeri telefonici scelti in fase di programmazione.

Ecco 5 buoni motivi per installare dei sensori con fotocamera

  • nel caso di DAITEM i rivelatori sono senza fili, quindi si possono installare ovunque e si alimentano con una batteria a lunga durata;
  • non richiedono particolari condizioni di luce per scattare immagini nitide perché la fotocamera è ad alta risoluzione;
  • la presenza di questi sensori permette di accertare che in casa ci sia realmente un intruso;
  • questa apparecchiatura è all in one, ossia svolge sia la funzione di intercettazione dell'intruso che la funzione di videosorveglianza;
  • perfetta compatibilità tra l'allarme e la videosorveglianza trattandosi di un unico circuito

Perché preferire un impianto di videosorveglianza senza fili?

Un ottimo motivo per quanto riguarda DAITEM è che la videosorveglianza per l'interno viene affidata a dei sensori di movimento IR, quindi non sono necessari prodotti aggiuntivi come il DVR. La memorizzazione delle immagini avviene su SD card in dotazione con il rivelatore e la loro trasmissione via MMS attraverso il combinatore telefonico GSM associato al sistema di allarme.

I costo dell'impianto di videosorveglianza senza fili si abbattono notevolmente trattandosi di un all in one con il sistema di allarme via radio, inoltre, essendo sensori a loro volta senza fili, si possono installare ovunque, senza necessità di fili e cavi in quanto vengono appresi direttamente alla centrale di allarme attraverso il wifi e si alimentano ognuno con una batteria a lunga durata. 


Preventivi online