Antifurto casa wireless

Un allarme per casa senza fili offre la soluzione ai principali ostacoli che si incontrano di fronte all'installazione di un sistema via filo. Ad esempio, se la casa da proteggere è già ristrutturata, con un allarme radio si potranno allarmare tutti gli ambienti senza apportare alcuna modifica all'immobile.

L'antifurto casa wireless è installabile con estrema facilità perché l'apprendimento di tutte le apparecchiature del sistema (come i sensori volumetrici, i contatti alle finestre, le barriere, i rivelatori antiavvicinamento e via dicendo), avviene direttamente da centrale senza nessun collegamento a filo, tutto interamente via radio.

Antifurto casa wirelessCosa si può installare per proteggere gli ambienti con questo tipo di antifurto? Ecco alcuni esempi di base: 

Il rivelatore di presenza permette all'antifurto di intercettare il movimento di un corpo (caldo) all'interno dell'ambiente, dando il via all'allarme. Se nell'abitazione ci sono animali domestici, l'antifurto casa DAITEM offre l'alternativa ai sensori tradizionali con i rivelatori pet immune, ossia in grado di distinguere tra la presenza umana e quella animale.

In pratica il sensore di movimento "sente" il calore di un corpo umano, lo segnala in centrale e la centrale dà l'allarme. Ma esistono anche rivelatori di movimento dotati di fotocamera a bordo, attraverso i quali l'antifurto casa wireless DAITEM potrà, in caso di intrusione, riprendere una sequenza di immagini, memorizzarle su di una scheda SD in dotazione con il sensore ed inviarle via MMS ad un numero telefonico impostato in fase di programmazione del combinatore telefonico associato all'allarme.

Vedi i prodotti in dettaglio 

Perché un antifurto casa wireless dovrebbe includere il combinatore telefonico? Perché in caso di effrazione/intrusione, il ladro avrebbe come deterrente la sirena che suona e lo disturba ed immaginerebbe che i vicini possano sentirla. In questo caso però la sicurezza verrebbe affidata in pratica alla reazione di altre persone mentre, con il combinatore telefonico GSM, l'allarme potrebbe contattare tutti i numeri precedentemente memorizzati, chiamando, inviando SMS o MMS (nel caso in cui il sistema sia equipaggiato con i sensori con fotocamera).

Uno dei modelli di combinatore telefonico GSM DAITEM è addirittura alloggiabile nello stesso box della centrale di antifurto, così da risparmiare danaro e spazio di installazione, non si collega alla linea telefonica tradizionale e quindi non incorre nel taglio linea che di solito l'intruso opera per sua maggior tranquillità.

I vantaggi di un antifurto casa wireless:

  • non occorre corrente elettrica o fili, cavi e canaline per il collegamento delle varie apparecchiature;
  • i sistemi DAITEM sono sicuri e protetti da tutti i principali tipi di manomissione che il ladro potrebbe porre in opera;
  • massima espandibilità dell'allarme anche nel tempo, partendo da un sistema di base si può arrivare ad un sistema completo;
  • batterie antifurto per l'alimentazione delle apparecchiature a lunga durata ed in alcuni casi, come per la linea DAITEM Lynx, di tipo commerciale, sostituibili in autonomia;
  • funzione vocale della centrale di allarme che comunica a voce eventi ed anomalie, per una rapida comprensione di quanto accaduto ad allarme inserito

Le linee di prodotto DAITEM

Per andare incontro alle sempre più specifiche richieste di protezione della clientela, DAITEM si è fatto in due... anzi in tre.

Oltre alle due linee di punta del brand che sono la e-nova e la e-square (disponibile solo attraverso gli IPD), DAITEM lancia sul mercato la nuovissima linea Lynx, dedicata alle piccole e medie realtà, come abitazioni, uffici e quanto altro richiede una protezione completa ma per ambienti di dimensioni ridotte.

Facile, veloce da installare e da configurare, la serie Lynx propone un antifurto casa wireless ampliabile nel tempo, completo di tutti i tipi di protezione offerti da DAITEM ma con un risparmio economico anche in termini di manutenzione.


Preventivi online